Guida alla memoria del computer 2/6

Condividi

Un’occhiata da più vicino!
In questo capitolo troverete maggiori informazioni sulla provenienza delle memorie e sulla loro installazione nei computer.
Da dove provengono le memorie
Come menzionato nell’introduzione, le DRAM sono i chip di memoria più comuni. Questi chip sono prodotti in grandi impianti altamente specializzati. Da lì i chip vanno alle industrie (come per esempio Kingston)  dove sono utilizzati per produrre i diversi prodotti di memoria. Questi  prodotti vengono distribuiti attraverso vari canali agli utenti che infine  li installeranno nei loro computer.

Dove va installata la memoria in un computer
Perchè i moduli di memoria svolgano il loro compito devono essere  connessi direttamente con la CPU del computer. Fino a poco tempo  fa era normale saldare la memoria direttamente sulla scheda madre  (chiamata anche scheda logica o scheda di sistema). Comunque, con  l’aumentare del fabbisogno di memoria , è diventato impossibile saldare tutti i chip di memoria sulla scheda madre. Questo è il motivo per cui le memorie SIMM e i relativi alloggiamenti sono divenuti popolari. Il formato delle SIMM offre un metodo flessibile di espansione della memoria utilizzando meno spazio sulla scheda madre.

Banchi di memoria e relativi schemi
La memoria dei computer è sistemata in quelli che sono chiamati  banchi di memoria. Il numero dei banchi di memoria e le loro  specifiche configurazioni variano da un computer all’altro perchè sono  determinati dalla CPU del computer e da come essa riceve i dati. Le  necessità della CPU determinano il numero di alloggiamenti di  memoria richiesti in un banco.

Per facilitare l’espansione di memoria del proprio computer la  Kingston ha realizzato una rappresentazione simbolica, detta schema dei banchi, che indica le modalità che bisogna seguire per svolgere correttamente tale operazione. Lo schema dei banchi è un diagramma di file e colonne che mostrano il numero degli alloggiamenti di memoria presenti in un sistema. Questa visualizzazione materiale è una rappresentazione teorica, non un vero e proprio schema fisico relativo alla scheda; è disegnato per aiutarci a determinare velocemente i requisiti della configurazione al momento dell’aggiunta di altri moduli.
Gli schemi dei banchi appaiono nella documentazione dei prodotti Kingston, incluso il manuale dei prodotti (guida cartacea) e il programma di configurazione chiamato KEPLER.

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>