HTC Touch PRO

Condividi

pro2.jpgSolo poche settimane fa avevamo parlato di Diamond, il rivoluzionario apparato HTC che andrà a contendere il mercato ad iPhone, e sembrava che per un po’ di tempo il mercato sarebbe rimasto a guardare. Ma ancora una volta l’azienda taiwanese è riuscita a sorprenderci perchè, con una mossa che ha lasciato di stucco tutti gli addetti ai lavori, ha presentato ufficialmente un nuovo modello della serie Touch, il bellissimo Pro di cui vi parliamo quest’oggi.

Si tratta della messa in serie del prototipo Raphael di cui ci eravamo occupati qualche tempo fa, ed altro non è che una sorta di Diamond con tastiera QWERTY reale(e non virtuale come per il fratello). Anche se, in tutta franchezza, limitarsi a questa semplice considerazione appare quantomeno riduttivo. Perchè il nuovo Touch Pro è un modello capace di ammaliare e di attirare lo sguardo alla prima occhiata, perchè è un telefono che offre funzionalità di gran lunga superiori a quelle mediamente proposte da un comune cellulare e soprattutto perchè il suo design e le sue peculiarità tecniche ne fanno un dispositivo di spessore contraddistinto da una grande personalità.

Ma andiamo ad analizzarlo nel dettaglio prima di ammirarlo nel breve servizio fotografico che Technews vi propone: l’implementazione della tastiera QWERTY completa(a scorrimento laterale e non dal basso come nel caso del Touch Dual)aumenta considerevolmente le dimensioni e gli ingombri. Ciononostante il Touch Pro si mantiene un apparato discretamente compatto: 102×51×18.05mm le sue dimensioni, per 165 grammi di peso. Più che accettabile.

pro1
I punti forti dell’ultimo nato HTC sono comunque tutti nel cuore tecnico, a cominciare dall’ampio display, un ottimo 2.8″ touchscreen VGA da 640X480 pixel. Non mancano naturalmente features ormai indispensabili come una fotocamera posteriore da 3.2 megapixel, una anteriore VGA per la videotelefonia, la funzionalità Camcorder, il player multimediale audio/video, una memoria interna da 512MB (ROM) e 288MB (RAM) espandibile con schedine micro SD, un pratico modulo GPS, Wi-Fi, Bluetooth 2.0, radio FM con RDS, polifonia a 40 toni per le suonerie, e la caratteristica e amatissima tecnologia TouchFLO 3D.

Il sistema operativo è Windows Mobile 6.1 Professional, supportato da un pregevole processore Qualcomm MSM 7201A a 528 Mhz. La connettività è garantita dalla tribanda GSM/Gprs ed UMTS/Hsdpa a 7.2 Mbps e viene perfettamente completata da quella interna HTC denominata ExtUSB (e che comprende USB 2.0, audio jack e TV OUT in un solo slot). Per quanto concerne l’autonomia, il tutto è regolamentato dalla medesima batteria prevista per il Diamond (1340 mAh: 8 ore di conversazione, diversi giorni in stand-by).

Insomma, un piccolo gioiellino che, a sorpresa, debutterà entro l’estate ad un prezzo ancora da definire. In attesa di poterlo provare personalmente(e per fortuna non ci vorrà nemmeno troppo tempo)ecco qualche foto per gustarselo in tutto il suo splendore.

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>