I nuovi SSD di Toshiba e Trascend

Condividi

Da pochi giorni Toshiba e Trascend hanno introdotto sul mercato dei nuovi dischi a stato solido (SSD), migliori dei loro predecessori sotto il punto di vista delle performance e del costo per gigabyte.

Le novità di casa Toshiba sono l’SSD da 256 GB da 2,5 pollici con interfaccia Sata 3 Gbps e tre moduli flash da 8, 16 e 32 GB.

L’SSD utilizza memorie Multi-Level Cell (MLC) ed impiega un nuovo controller che migliora il transfert rate dei dati. Le velocità sono 120 MB/s in lettura e 70 MB/s in scrittura.

I moduli flash invece sono stati progettati per l’integrazione sulle schede madri, ma sono anche compatibili con l’interfaccia SATA ed hanno una velocità di lettura di 80 MB/s e di scrittura di 50 MB/s.

I dischi di Toshiba funzionano aad una tensione di 5 V ed a temperature comprese tra 0 e 70°C.

Anche la taiwanese Trascend ha presentato un SSD da 2,5 pollici con interfaccia Sata 3 Gbps, con una capacitàdi 64 GB, ma con velocità di scrittura e lettura rispettivamente di 135 MB/s e 160 MB/s. Probabilmente a differenza di Toshiba, Trascend, nel suo nuovo disco a stato solido utilizza memorie di tipo Single-Level Cell (SLC), che costano di più rispetto alle memorie MLC, ma forniscono performance migliori, soprattutto in scrittura. Inoltre esso integra la tecnologia ECC (Error Correction Code) per la correzione automatica degli errori e che lo rende adatto per l’utilizzo sui server e sulle appliance aziendali.

I nuovi dispositivi di Toshiba e TRascend saranno disponibili sul mercato verso la fine del 2008, ad un prezzo non ancora reso noto.

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>