La reflex superleggera di Pentax

Condividi

Dal novembre 2008 nei negozi sarà disponibile la nuova K-m prodotta da Pentax, che và ad affiancarsi alla sorella maggiore K200 già presente sul mercato. Rispetto a quest’ultima la K-m si rivolge ad un pubblico ancora più consumer che necessita di fotocamere ancor più leggere e facili nell’uso.

E’ dotata di un sensore CCD in formato APS-C da 10,2 megapixel. Il processore è un PRIME (Pental Real Image Engine, capace di sfornare fino a 3,5 immagini al secondo nel formato jpeg. Il display è da 2,7 pollici con 230mila pixel.

Rispetto alla K200 è un po’ più leggera (524 grammi) e offre le funzionalità Live View e Auto Picture, che seleziona le impostazioni più adatte alla situazione di scatto e i sistemi di miglioramento automatico dell’immagine Enhanced Dynamic Range e Shadow Adjustment Mode. Inoltre la fotocamera è dotata di un sistema di autofocus SAFOX VIII, con cinque sensori a croce e le sensibilità ISO si spingono fino al valore 3200.

Pentax inoltre ha annunciato anche le due nuove ottiche DA L 18-55mmF3.5-5.6AL e DA L 50-200mmF4-5.6ED quest’ultima con un focale equivalente pari a 65-307 mm.

Da novembre la K-m sarà venduta nei negozi americani a 700 dollari con lo zoom  DA-L 18-55mm e il flash AF200FG, mentre dall’inizio del 2009 sarà venduto anche un kit comprendente gli zoom 18-55 mm e 50-200 mm.

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>