Rimuovere i file di backup del SP1 di Windows Vista

Condividi

Microsoft ha rilasciato, nei giorni scorsi, il Service Pack 1 per Windows Vista, anche in lingua italiana (ved., a tal proposito, questa notizia).
Dopo l’applicazione dell’aggiornamento, vengono comunque mantenuti sul sistema in uso una serie di file di backup che permettono, in qualsiasi momento, la disinstallazione del Service Pack 1.

Se l’aggiornamento al Service Pack 1 è andato a buon fine, esiste un semplice metodo per liberarsi di tali file. Prima di procedere con quest’operazione di “pulizia” è però indispensabile verificare che, dopo l’installazione del Service Pack 1 per Vista, il sistema sia stabile, che tutti i programmi operino correttamente e che tutte le periferiche funzionino senza problemi.
Rimuovendo i file di backup creati dalla procedura di setup del Service Pack 1, infatti, non sarà più possibile tornare sui propri passi e disinstallare l’aggiornamento.

Per procedere all’eliminazione di tutti i file non più strettamente necessari per il funzionamento del sistema operativo, non è richiesto alcun intervento manuale particolare: è sufficiente infatti aprire il prompt dei comandi e digitare vsp1cln.exe. L’operazione di “pulizia” dovrebbe essere portata a compimento in un paio di minuti circa.

Disinstallando i file di backup creati sul sistema da parte dell’installazione del Service Pack 1, si potranno recuperare prezioso spazio sul disco fisso: si ricordi però che non sarà successivamente più possibile rimuovere l’aggiornamento per Windows Vista.

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>