Sostituzione processore nei notebook

Condividi

A differenza di quanto si creda, nella maggior parte dei notebook attuali il processore e’ zoccolato e quindi sostituibile.
Il problema, semmai, e’ procurarsi un processore compatibile con il socket adoperato: normalmente i processori sono quelli specificatamente progettati per ridurre i consumi (i modelli solitamente indicati con Mobile) ed adoperano un socket lievemente differente dalla loro controparte desktop.
Ad esempio il socket mobile corrispondente al socket 478 e’ il socket 479.

Per smontare il processore spesso è necessario smontare completamente tutto il notebook a partire dal display LCD, passando per tutti gli altri componenti fino ad arrivare ad avere la sola scheda madre in mano. In alcuni modelli la procedura è invece molto più semplice e basta magari aprire uno sportellino di plastica nella parte inferiore dalla quale si accede direttamente al dissipatore e quindi al processore.

Per dubbi o consigli contattateci che sapremo guidarvi al meglio nelle operazioni di sostituzione del processore.

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>