Monthly Archives maggio 2010

Configurare il Blackberry con l’email di Libero

Condividi

Per chi non ci fosse ancora riuscito di seguito trovate una breve guida per poter configurare la vostra email di Libero sul Blackberry.

Requisiti indispensabili:

– Avere come operatore mobile WIND

OPPURE

– Acquistare il pacchetto EmailPLUS di Libero che permette di scaricare l’email su qualsiasi connettività

Purtroppo è così: Libero è uno dei pochissimi provider che non permette di scaricare le proprie email su un client di posta elettronica con il protocollo POP3 o IMAP in assenza di una connettività WIND o INFOSTRADA. Quindi la soluzione per tante persone che vogliono ricevere le proprie email sul blackberry è quella di acqusitare il pacchetto EmailPLUS di Libero. Il prezzo è 19,90 € all’anno, ed è fatturabile...

Continua a leggere...

Vendesi Mainboard QDI PlatiniX 2PE/800

Condividi

Vendesi QDI PlatiniX 2PE/800 usata ma perfettamente funzionante.

Per qualsiasi informazione o preventivo contattateci all’indirizzo info@riparazionenotebook.it

Post to Twitter

Condividi
Continua a leggere...

Tastiera Italiana per Acer Aspire 4720

Condividi

Vendesi tastiera Italiana per Acer Aspire 4720. Nuova ancora sigillata, color bianco avorio. Di seguito trovate l’immagine originale. Per qualsiasi informazione o preventivo contattateci all’indirizzo info@riparazionenotebook.it

Post to Twitter

Condividi
Continua a leggere...

Modalità push per le e-mail: Utile o inutile?

Condividi

La modalità PUSH delle email è un argomento molto discusso e trattato soprattutto dall’uscita del blackberry che ha davvero rivoluzionato la messaggistica istantanea tramite email.  Il punto è che si vorrebbe invece ricevere le e-mail direttamente come gli SMS, ossia con squillo di segnalazione in tempo reale quando arrivano.

Vediamo alcuni esempi e alcune applicazioni su alcuni Palmari e SmartPhone

L’Imate JasJar è un palmare su cui è installato Windows Mobile 5.0 Pocket PC Phone Edition. La funzionalità di push mail è stata introdotta con la versione 6.0 (in precedenza era disponibile solo come add-on al sistema operativo di base, sotto il nome di Messaging and Security Feature Pack).

La gestione standard della posta in versione 5...

Continua a leggere...

Memoria insufficiente nel server per eseguire il comando.

Condividi

Oggi è capitato un errore davvero particolare che non succedeva da tempo:

Memoria insufficiente nel server per eseguire il comando.

In pratica Windows aveva disabilitato tutte le condivisioni di rete e di conseguenza le unità di rete connesse perchè in apparenza non c’erano più risorse nel server per eseguire la condivisione file.

In realtà indagando abbiamo scoperto che nel weekend era stato installato sul pc che funge da server, ma che non ha un sistema operativo server, Norton Antivirus!!! Non l’avessero mai fatto!

Ovviamente negli ultimi due giorni avevano notato un notevole rallentamento del pc e di tutte le applicazioni… chissà come mai eh?!?

Sta di fatto che facendo una veloce ricerca su internet ho trovato il seguente articolo, davvero molto interessante: http://supp...

Continua a leggere...

RICEVITORE DECODER DIGITALE TERRESTRE MANHATTAN

Condividi

Grazie a questa apparecchiatura STB (set-top box) è possibile passare dal vecchio sistema televisivo analogico al nuovo standard internazionale DVB-T, ottenendo così un incremento delle funzioni multimediali e un notevole miglioramento nella qualità dell’immagine.
Le ridotte dimensioni e la possibilità di rotazione fino a 180°, rendono l’apparecchiatura particolarmente adattabile a qualsiasi situazione ed esigenza.
Si installa direttamente nella presa Scart della TV senza modificare l’impianto di ricezione televisivo. Permette la sintonizzazione automatica e la visualizzazione di tutti i canali Digitali Terrestri disponibili in chiaro, compatibilmente con la copertura Digitale Terrestre (da verificare prima dell’acquisto del prodotto).

Caratteristiche:
• Connession...

Continua a leggere...

Non lasciate che il vostro notebook esaurisca le sue energie

Condividi

Tenere il proprio laptop acceso e attivo senza l’ausilio di un presa elettrica prevede un utilizzo intelligente ed efficiente della vostra batteria. Durante un lungo volo o in un tranquillo pomeriggio al parco, se riuscite a capire cosa assorbe l’energie del vostro computer potete tranquillamente riuscire a terminare il lavoro che state svolgendo. Ecco cosa fare per accertarvi che il vostro laptop non si spenga prima che abbiate terminato il lavoro.

1- Regolate la luminosità dello schermo

Riducendo l’intensità luminosa dello schermo, si risparmi aun po’ di energia della batteria. Verificate fino a che punto potete ridurre la luminosità del vostro LCD senza sforzare la vista, consapevoli che in questo modo potrete guadagnare tempo di lavoro.

2- Disconnettete i dispositivi che no...

Continua a leggere...