Configurare SQL Express per accettare connessioni remote

Condividi

Può sembrare banale, ed invece non lo è. Configurare SQL Express per accettare connessioni remote è un’operazione tutt’altro che facile e in generale la configurazione del database SQL è sempre molto ostica, perchè in generale è un sistema che nasce chiuso e quindi ogni volta che si vuole “aprire” qualche porta bisogna farlo manualmente.

Infatti i protocolli di rete per impostazione predefinita sono disabilitati su SQL express e quindi prima cosa da fare abilitare i protocolli di rete!

Seguite i seguenti passi e riuscirete anche voi a far utilizzare i database di SQL Express da un utente in rete o remoto.

1. ABILITARE I PROTOCOLLI DI RETE

Prima cosa da fare è dire al motore di database SQL EXPRESS di abilitare i protocolli di rete.

  • Avviamo quindi il programma SQL Server Configuration Manager
  • Clicchiamo su “Protocolli per SQL EXPRESS”
  • Tasto destro su TCP/IP e selezionale ABILITA
  • All’interno del protocolli TCP/IP è bene specificare anche la porta da utilizzare per le connessioni remote, ovvero la porta 1433 che è da sempre la porta virtuale utilizzata nelle connessioni remote

2. VERIFICA DEL FIREWALL

Controlliamo ora che il firewall di Windows o il firewall fornito dal proprio antivirus non interferisca con le connessioni remote al database SQL Express.

Per accertarsi sarebbe bene inserire tra le eccezioni sia il processo sqlserver.exe sia la porta virtuale 1433

3. Autorizzazioni sul database SQL EXPRESS

A questo punto non resta che creare le autorizzazioni sul database di SQL Express per autorizzare l’utente di sistema Guest affinchè possa accedere con determinate operazioni sul database

 

Per qualsiasi dubbio o domanda restiamo a disposizione

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>