Diagnosticare, prevenire e curare il surriscaldamento del notebook

Condividi

Sempre più spesso i notebook soffrono di surriscaldamento in varie parti. Vediamo in questo articolo di studiarne cause, come si manifesta e conseguenze.

CAUSE:

  • La causa primaria del surriscaldamento dei notebook è la polvere e lo sporco in genere. quindi il consiglio che possiamo dare è quello di mantenere il notebook in luoghi il più possibile puliti.
  • L’altra causa che provoca il surriscaldamento è un sistema di raffreddamento non adeguato; molto spesso i maggior produttori di notebook creano dei sistemi di aerazione e raffreddamento dei notebook non adeguati. Purtroppo l’estremizzazione delle dimensioni e del peso dei notebook porta a creare dei notebook non adeguatamente areati e quindi al minimo deposito di polvere si surriscaldano

MANIFESTAZIONI:

I sintomi sono ovviamente la temperatura molto alta delle plastiche esterne del notebook e in extremis il ripetuto e continuo blocco del sistema operativo che va in overtemperature e quindi blocca il funzionamento dell’hardware per evitare danni maggiori

CONSEGUENZE:

Le conseguenze del surriscaldamento del notebook sono il continuo blocco del sistema operativo e potenziali danni all’hard disk in quanto un brusco blocco o spegnimento del notebook può causare danni o la perdita dei files aperti.

RIMEDI:

Vi sono alcuni utili suggerimenti per cercare di evitare il problema:

  1. Cercare di tenere il notebook il più pulito possibile, spruzzando spesso aria compressa sulle ventole e sulle prese d’aria.
  2. In caso di continui problemi cercare di utilizzare quei supporti per notebook con le ventole sotto che mantengono la temperatura il più stabile possibile (come quella che vedete nell’immagine laterale.

Post to Twitter

Condividi

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>