Category MAC

Problema avvio MAC

Errore macCondividi

Errore mac

Può capitare. Neanche i Mac sono immuni ad errori di sistema.

In questo caso il computer non si avviava regolarmente, ma segnalava un generico errore che impediva il corretto avvio del sistema.

Il sistema è stato ripristinato ed aggiornato senza la perdita dei dati.

Post to Twitter

Condividi
Continua a leggere...

iPad 2, un sito russo svela le prime immagini – Tra 48 ore la presentazione a San Francisco

Condividi

Prime foto inedite dell’iPad 2 o bufala in salsa..russa? Un sito moscovita, Ferra.ru, pubblica alcune immagini di quello che sostiene essere un esemplare di iPad 2, la tavoletta di seconda generazione che la Apple si accinge a presentare mercoledì a San Francisco.

Qualc...

Continua a leggere...

2011 ODISSEA NEGLI APP STORE

Condividi



App che passione. C’ è ormai una app per qualsiasi cosa e diciamo che va bene così. Il sistema delle applicazioni per per i telefoni poi sfruttano gps, bussola, giroscopio e accelerometro che rendono  l’apparecchio consapevole dell’ambiente. Così, le apps servono per giocare, leggere libri aumentati e interattivi, per avere servizi dai fornitori (dalla compagnia aerea, i treni, il supermarcato) o addirittura per correggere i daltonismi.

Ecco la vetrina dei maggiori App Store

Store                                    Numero di app

  • Apple App Store                                 300mila
  • android market Google Android Market                  100 mila
  • Nokia Ovi Store                                   28 mila...
Continua a leggere...

iPAD per tutti

Condividi

Non ci sono ancora dati sistematici ne studi, ma la diffusione dell’iPAD tra le persone con le più diverse disabilità è in pieno boom e presenta caratteristiche uniche...

Continua a leggere...

Mac e iPhone: ecco la fusione!

Condividi

Quando nel 2007 è nato l’iPhone ha ereditato dal Mac il cuore del sistema operativo, tutte le tecnologie centrate su Unix che lo rendono uno smartphone più potente della maggior parte della concorrenza. Nel 2010 iPhone e iPad ricambiano e passano al MacBook Air il meglio: la nuova interfaccia e la piattaforma di gestione.

Questo però non vuol dire che arrivano i Mac con l’interfaccia touchscreen (purtroppo!). Per comandare toccando basta usare gli attuali Trackpad, i tappettini dei Mac di oggi, o i mighty mouse sempre di Apple dotati di superficie touch che rende virtuali sia i click che gli sfioramenti a una, due, tre dita. Invece cambia faccia lo schermo del sistema operativo, per gradi  ma in modo a quanto pare ineluttabile.

Vediamo i principali cambiamenti di questa innova...

Continua a leggere...

MacWorld: un nuovo MAC portatile superecologico e con super batteria

Condividi

Sarà pure vero che c’è la crisi, che Steve Jobs è assente, che l’inverno di San Francisco è freddo come l’economia Usa, ma l’atmosfera dentro al Moscone Center questa mattina era quella delle grandi occasioni. Una selva di fotografi e cineoperatori, una marea di giornalisti, un esercito di vip hanno affollato la grande sala del centro convegni per ascoltare il keynote di Phil Schiller, il primo senza Steve Jobs, l’ultimo della Apple che dal prossimo anno non prenderà più parte al MacWorld. Una folla di fan della Mela, tutti armati di Macbook e di iPhone, collegati alla rete per scaricare nei blog, in diretta, le novità di questa edizione della più grande fiera dedicata alle macchine e ai software dell’azienda di Cupertino, che per tre giorni saranno protagonisti assoluti della manifestazione.

La “prima” di Schiller. Introdotto dalla musica dei Coldplay sale sul palco Phil Schiller, accolto da un applauso di incoraggiamento, “Sono emozionato, e apprezzo che ci siate”, dice Schiller, scherzando sul suo scomodo ruolo. Nessuno parla di Jobs, Steve non c’è, come se non ci fosse mai stato, come se non avesse dovuto esserci comunque. E’ la Apple senza Jobs che va in scena, la prossima azienda, ricca di prodotti, di grandi idee, di software e hardware avanzato, ma senza il grande capo, senza l’uomo che ogni consumatore aveva identificato con il prodotto stesso.

iLife ’09, quante novità...

Continua a leggere...

Apple e Mac OS X Snow Leopard

Condividi

Il suo lancio è previsto tra circa un anno. Si tratta di Mac OS X Snow Leopard, la prossima versione del sistema operativo che verrà lanciata da Apple. Snow Leopard è basato sul MAC OS X Leopard, ma ne migliorerà le prestazioni, porrà nuovi standard di qualità e gettera le basi per le nuove evoluzioni del sistema operativo made in Apple. E’ ottimizzato per processori multi-core, attinge alla potenza di calcolo delle GPU, eleva i limiti del software relativi alla memoria di sistema teoricamente fino a 16 Tb di RAM ed è caratterizzato dalla nuova piattaforma QuickTimeX, che migliora il supporto per i moderni file audio e video per una riproduzione estremamente efficiente...

Continua a leggere...

Chromium è il progetto opensource di Google per Linux e MAC

Condividi

Si chiama Chromium il progetto opensource varato da Google in contemporanea con il lancio del browser web Chrome, nei giorni scorsi. Chromium mira a fornire agli sviluppatori informazioni e materiale per la creazione di applicazioni web di nuova generazione.
Attraverso il sito è possibile scaricare anche il codice sorgente del motore Javascript V8, integrato in Google Chrome. La stessa Mozilla Foundation, organizzazione che continua a ricevere fondi da parte del colosso di Mountain View, sarebbe al lavoro sul progetto Chromium.
In attesa che il Chromium Project “partorisca” una versione per Linux del browser Google, Romeo Adrian Cioaba propone un espediente che permette di eseguire Chrome “sul pinguino” attraverso l’impiego del celeberrimo framework Wine (ved. questa n...

Continua a leggere...

I prossimi Apple senza Intel?

Condividi

La prossima generazione di MacBook, che Apple dovrebbe lanciare verso la fine dell’estate, potrebbe non essere 100% Intel inside.

Secondo Apple Insider la società starebbe lavorando a una nuova piattaforma basata non su chipset Intel, ma su una delle possibili alternative: Via o Amd, o ancora Nvidia.

Secondo il sito americano, dopo aver abbandonato due anni fa la logica dei processori “custom”, Apple, fermamente intenzionata a mantenere i trend di crescita attuali sul fronte pc, sembra oggi orientarsi verso il cosiddetto cherry picking, che la porta dunque a coniugare tecnologie (e fornitori) differenti in base alle esigenze specifiche di ciascun prodotto in fase di sviluppo.

Post to Twitter

Condividi
Continua a leggere...

Giochi per l’iPhone

Condividi

Possedete un iPhone? Siete appassionati di videogiochi? Buone notizie in arrivo per voi!

Con il rilascio di un SDK per lo sviluppo di applicazioni di terze parti sull’iPhone, Apple ha garantito (non che ce ne fosse bisogno) lunga vita ad uno dei suoi prodotti di punta. Numerose compagnie di videogiochi hanno espresso interesse nello sviluppo di giochi in grado di supportare lo speciale schermo multi-touch del dispositivo, fra queste anche EA che ha dichiarato che sarà presto in arrivo una versione particolare di Spore dedicata interamente al piccolo telefono di Apple.

Per tutti gli appassionati (e fortunati possessori del fantastico telefono) Spore è in arrivo sull’iPhone a Settembre.

Post to Twitter

Condividi
Continua a leggere...