Category Guide PC

Disattivare gli aggiornamenti automatici di Windows 10

Condividi

Microsoft ha annunciato che nelle prossime versioni di Windows gli aggiornamenti non saranno più forzati, ma l’utente avrà la possibilità di scelta (come in passato).

Chi ha ed utilizza un pc con installato Windows 10 si sarà quasi sicuramente imbattuto negli aggiornamenti automatici forzati. A differenza dei predecessori, Windows 10 gestisce automaticamente gli aggiornamenti, forzandoli ed impedendo all’utente di scegliere quando applicarli.

Questo aspetto, molto fastidioso, comporta spesso lunghe attese e in alcuni rari casi la perdita di qualche dato o il blocco del sistema.

Per ovviare a questo problema è possibile utilizzare questa procedura, in modo da programmare gli aggiornamenti e venire quindi avvisati preventivamente quando un aggiornamento è pronto.

  • Cliccare su...
Continua a leggere...

Windows non esegue i file .exe

Condividi

Durante una delle tante riparazioni che ci sono capitate è successo anche di vedere dei virus o degli spyware che causavano il seguente problema ai sistemi con installato Windows XP o Windows 7:

In pratica ogni volta che si cercava di avviare un programma windows richiedeva l’applicazione con cui far partire il programma stesso, una cosa davvero insolita ed assurda al tempo stesso.

In pratica si tratta proprio di uno spyware che fa perdere l’esatta corrispondenza in windows tra i file ...

Continua a leggere...

Intel ME unconfiguration in progress

Condividi

INTEL ME unconfiguration in progress…

Se vi compare questo messaggio significa che il BIOS della vostra scheda madre non è più in grado di caricare correttamente il software del BIOS stesso e quindi necessita di un RESET!

Come fare il reset del bios?

E’ un...

Continua a leggere...

Creare USB key bootable

Condividi

Creare una chiavetta USB di boot è un’operazione non proprio semplicissima, ancheperchè magari non si fa spesso e quindi chi era abituato ai vecchi floppy bootable per fare partire un computer in modalità DOS ora si trova un po’ spiazzato. La seguente guida serve appunto per aiutarvi a formattare una chiavetta USB e renderla operativa come unità di boot.

  1. Scaricare e installare la seguente utility per la formattazione di un’unità rimovibile. Scarica  qui
  2. Scaricare i files di sistema di Windows 98 per permettere la corretta formattazione. Scarica qui
  3. Inserire la chiavetta USB su una porta libera USB del vostro computer
  4. Lanciare il programma scarictoa al punto 1:
  5. Alla voce File System selezionare FAT32 e selezionare il flag “Create a DOS startup disk selezionando la cartella d...
Continua a leggere...

Migliorare il livello di leggibilità di un articolo all’interno di un blog

Condividi

Chi scrive su un blog saprà sicuramente che la forma di un articolo è fondamentale, talvolta anche più importante del contenuto stesso!

Studiare le abitudini ed i gusti dei lettori: Studiare le abitudini ed i gusti dei lettori è la cosa principale da fare per poi andare ad effettuare cambiamenti grafici, di forma e/o di contenuti al proprio blog per renderlo sempre più “a misura di lettore”.

Utilizzare i titoli secondari: Soprattutto negli articoli più lunghi nei quali spesso si trattano più argomenti, può tornare davvero utile l’utilizzo di titoli secondari (o titoli di intermezzo, come dir si voglia), ovvero, testi di dimensioni leggermente maggiori rispetto al corpo dell’articolo vero e proprio, ma di dimensioni minori rispetto al titolo dell’articolo, che facciano ...

Continua a leggere...

Conversione di un disco dinamico in un disco di base senza perdere i dati

Condividi

Uno dei compiti più delicati e più difficili per un sistemista è quello di recuperare i dati in caso di guasto o problemi all’hardware. In queste condizioni può succedere di dover collegare un disco dinamico (magari perchè configurato con il mirroring) ad un sistema dove il disco di sistema è di base.

Per poter fare correttamente e in modo proficuo tale operazione bisogna innanzitutto scaricare il Suppor Tools di Windows XP da questa pagina.

Insta...

Continua a leggere...

Modalità push per le e-mail: Utile o inutile?

Condividi

La modalità PUSH delle email è un argomento molto discusso e trattato soprattutto dall’uscita del blackberry che ha davvero rivoluzionato la messaggistica istantanea tramite email.  Il punto è che si vorrebbe invece ricevere le e-mail direttamente come gli SMS, ossia con squillo di segnalazione in tempo reale quando arrivano.

Vediamo alcuni esempi e alcune applicazioni su alcuni Palmari e SmartPhone

L’Imate JasJar è un palmare su cui è installato Windows Mobile 5.0 Pocket PC Phone Edition. La funzionalità di push mail è stata introdotta con la versione 6.0 (in precedenza era disponibile solo come add-on al sistema operativo di base, sotto il nome di Messaging and Security Feature Pack).

La gestione standard della posta in versione 5...

Continua a leggere...

Memoria insufficiente nel server per eseguire il comando.

Condividi

Oggi è capitato un errore davvero particolare che non succedeva da tempo:

Memoria insufficiente nel server per eseguire il comando.

In pratica Windows aveva disabilitato tutte le condivisioni di rete e di conseguenza le unità di rete connesse perchè in apparenza non c’erano più risorse nel server per eseguire la condivisione file.

In realtà indagando abbiamo scoperto che nel weekend era stato installato sul pc che funge da server, ma che non ha un sistema operativo server, Norton Antivirus!!! Non l’avessero mai fatto!

Ovviamente negli ultimi due giorni avevano notato un notevole rallentamento del pc e di tutte le applicazioni… chissà come mai eh?!?

Sta di fatto che facendo una veloce ricerca su internet ho trovato il seguente articolo, davvero molto interessante: http://supp...

Continua a leggere...

Non lasciate che il vostro notebook esaurisca le sue energie

Condividi

Tenere il proprio laptop acceso e attivo senza l’ausilio di un presa elettrica prevede un utilizzo intelligente ed efficiente della vostra batteria. Durante un lungo volo o in un tranquillo pomeriggio al parco, se riuscite a capire cosa assorbe l’energie del vostro computer potete tranquillamente riuscire a terminare il lavoro che state svolgendo. Ecco cosa fare per accertarvi che il vostro laptop non si spenga prima che abbiate terminato il lavoro.

1- Regolate la luminosità dello schermo

Riducendo l’intensità luminosa dello schermo, si risparmi aun po’ di energia della batteria. Verificate fino a che punto potete ridurre la luminosità del vostro LCD senza sforzare la vista, consapevoli che in questo modo potrete guadagnare tempo di lavoro.

2- Disconnettete i dispositivi che no...

Continua a leggere...

Il computer diventa spaventosamente lento: che sia un problema all’hard disk?

Condividi

Vi è mai capitato di accendere il computer e vedere che ci metteva anche 10-15 minuti per caricare Windows o qualsiasi altro sistema operativo? Vi è mai successo di ricevere all’avvio il messaggio “non è possibile trovare il sistema operativo”.

Bene, anzi male, perchè se vi è davvero capitato questo siete incorsi in uno dei più brutti problemi che possano succedere ad un pc, ossia la rottura dell’hard disk; tale evento è particolarmente brutto perchè oltre alla rottura di un componente hardware vitale come l’hard disk c’è il rischio concreto di perdere tutti i dati che vi erano salvati all’interno...

Continua a leggere...